RINFORZI E INCOLLAGGI

La committenza desiderava sostituire la maggior parte della pavimentazione esistente costituita da vecchie piastrelle, con un rivestimento continuo resinoso che, oltre a donare un alto valore estetico, risultasse moderno, facile da pulire, resistente e che garantisse basse emissioni di VOC durante la posa.

 

SOLUZIONE:

PAVIMENTAZIONE AREE DI ATTESA

Date le richieste della Committenza e il passaggio ogni anno di ca. 700.000 persone (2.500 persone al giorno), Sika ha eseguito un sistema costituito da resine poliuretaniche, colorate ed elastiche: Sika ComfortFloor® PS-23.

Inizialmente è stato necessario rimuovere l’intero vecchio rivestimento costituito da piastrelle. Grazie all’uso di levigatrici e pallinatrici, tutto l’adesivo rimanente sul supporto è stato eliminato.

Una volta eliminata tutta la polvere, la pavimentazione è stata primerizzata con l’impregnante superficiale e legante epossidico Sikafloor®-156, addensato con sabbia di quarzo per un consumo di circa 0,4 kg/mq.

Ad avvenuto indurimento del primer, è stata applicata una resina poliuretanica bicomponente, colorata, elastica e a bassa emissione di VOC, Sikafloor®-330, con un consumo di 2,8 kg/mq per uno spessore totale di 2 mm. Questo prodotto essendo autolivellante e di facile applicazione, permette di eseguire grandi superfici in poco tempo.

Progetto:
Aereoporto di Trieste
Date:
Category: